I comunisti: 'Sì alle Primarie'

Casarano. Il partito dei Comunisti italiani/Federazione della sinistra appoggia la proposta di Marcello Torsello dei verdi

CASARANO – Le Primarie sembrano la strada migliore per individuare il candidato alle Amministrative di primavera. Parola del Partito dei Comunisti Italiani/Federazione della Sinistra che dunque appoggia la proposta di Marcello Torsello, commissario provinciale dei Verdi. “A due mesi e mezzo dalle elezioni comunali – si legge in una nota diramata dal partito – crediamo che il tempo dei tatticismi, dei veti incrociati e delle manovre di piccolo cabotaggio nello schieramento di centro-sinistra debba cessare e lasciare il passo al senso di responsabilità. Siamo convinti che la coalizione progressista, solo se unita, abbia le potenzialità, la credibilità e la forza per garantire a Casarano un futuro di sviluppo e buona amministrazione alternativo alle politiche privatizzatrici e neo-liberiste della destra”. Le Primarie assolverebbero al triplice compito di tenere unita la coalizione, individuare la personalità migliore da candidare a sindaco, e riavvicinare i partiti ai cittadini. “Ci appelliamo quindi ai rappresentanti cittadini di Api, Idv, Pd, Sel e Udc affinché sciolgano le riserve e condividano con noi questo percorso unitario e responsabile. Qualora così non dovesse essere, ognuno dovrà assumersi le proprie responsabilità dinanzi alla città. Di certo il Partito dei Comunisti Italiani/Federazione della Sinistra di Casarano non avallerà mai scelte che verranno calate da vertici provinciali senza la minima condivisione del tavolo locale della coalizione”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!