La Maratonina dello Jonio di scena a Gallipoli

Gallipoli ospita l'evento podistico denominato “La Maratonina dello Jonio”. La mezza maratona è una g gara di livello nazionale organizzata dal Fidal di Lecce.

La Fidal di Lecce sfida le condizioni metereologiche e organizza a Gallipoli la “Maratonina dello Jonio”. La gara nazionale, in programma domenica prossima, è caratterizzata da un tracciato lungo 21,097 km che abbraccia la città vecchia e che costeggia la litoranea. Il lungo percorso sarà impreziosito da vari punti di animazione ed intrattenimento dove sarà interdetta la circolazione di cicli e motocicli non autorizzati, sotto il controllo dei giudici di gara della Fidal, delle forze dell’ordine e della protezione civile di Gallipoli. Un organizzazione scrupolosa e altamente professionale quella della Fidal di Lecce, che prevederà il cronometraggio tramite la rilevazione del chip. L’elaborazione delle classifiche e la misurazione dei tempi sarà realizzata da Cronogare con sistema Championchip. Al termine della gara il chip dovrà essere tassativamente riconsegnato agli addetti presenti sulla linea di arrivo per non incorrere nelle sanzioni previste Fidal. Sarà inoltre garantita l’assistenza medica e i partecipanti potranno beneficiare di un ristoro al termine della competizione. Le iscrizioni sono aperte a tutti gli atleti italiani tesserati Fidal: Assoluti, Amatori e Master, di ambo i sessi purché di età non inferiore a 18 anni e in possesso del certificato medico per svolgere attività agonistica a livello agonistico.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!