Villa in campagna. Abusiva

Sannicola. Il fabbricato non corrisponde al progetto approvato. E il Noe lo sequestra

SANNICOLA – Una villa in costruzione; oltre 100 metri quadrati allo stato rustico, realizzati in difformità rispetto al progetto approvato. I carabinieri del nucleo operativo ecologico di Lecce l’hanno individuata in località “Masseria nuova“, durante dei controlli ambientali e l’hanno sottoposta a sequestro. L’Ufficio tecnico comunale ha poi confermato la costruzione non rispettava il progetto originale. Al termine del controllo, quattro persone sono state segnalate alla Procura della Repubblica di Lecce; l'ipotesi di reato contestata è quella dell'abusivismo edilizio. Si tratta del proprietario del terreno, dell'usufruttuario del terreno (e titolare del permesso di costruire), del titolare della ditta incaricata dei lavori e del progettista e direttore dei lavori. Le autorità amministrative sono state informate del sequestro.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati