Governo contro i ritardi nei pagamenti della PA. Il plauso di Baldassarre

Bruxelles. Il Governo Monti anticipa la direttiva europea. L’eurodeputato salentino: “Iniziativa che merita apprezzamento”

BRUXELLES – Obbligare le pubbliche amministrazioni al pagamento entro 30 o al massimo 60 giorni. Il Governo Monti sembra anticipare la direttiva europea. Positivo il commento dell’europarlamentare leccese Raffaele Baldassarre che definisce le misure del Governo italiano “perfettamente in linea con la necessità di dare risposta e soluzione ai problemi che l’Italia avverte a livello generale”. “Anticipare la trasposizione della direttiva europea contro i ritardi di pagamento della Pubblica Amministrazione costituisce un passo in avanti enorme e un contributo decisivo al riequilibrio degli assetti economici del nostro Paese – dice Baldassarre -. Sarebbe un segnale di estrema maturità per l’Italia, se veramente ha intenzione di non rassegnarsi al grave periodo di crisi economica che stiamo attraversando. L’accelerazione impartita dal Governo italiano ci rincuora e merita sostegno e apprezzamento perché punta a sanare l’ormai storica conflittualità tra Pubblica Amministrazione e imprese. Ridare linfa alle aziende del territorio, alla produzione e ai vari comparti strategici della nostra economia è un dovere nazionale e sovranazionale al quale nessuno può sottrarsi”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!