Capodanno. 35 bombe carta sotto il sedile

Alezio. Due 22enni di Parabita e Collepasso sono stati sorpresi con un totale di 2,5 kg di polvere da sparo. Denunciati

ALEZIO – 35 bombe carta, per un totale di oltre 2,5 kg di polvere da sparo. Il tutto in possesso di due giovanissimi, due 22enni di Parabita e Collepasso, che subito dopo la mezzanotte di Capodanno sono stati sorpresi e denunciati in stato di libertà dai carabinieri della Compagnia di Gallipoli e della Stazione di Alezio. I fatti si sono svolti ad Alezio, dove, durante un controllo sulla circolazione stradale, con relativa ispezione delle autovetture, i carabinieri hanno sorpreso i due ragazzi in possesso di 26 bombe carta di fattura artigianale di forma cilindrica con diametro di 3 cm, altezza 12 e miccia di circa 20 centimetri, e di altre nove bombe carta con miccia più lunga, dal diametro di 8 cm ed altezza 5 cm, tutte di notevole potenziale, confezionate con miscela pirotecnica, carta da imballaggio e nastro adesivo. Gli ordigni erano nascosti all’interno di un sacchetto di plastica, posto dietro il sedile del guidatore della Lancia Y. In materiale sequestrato è stato verificato dall’artificiere del Comando provinciale di Lecce che provvederà alla sua distruzione in base al provvedimento della Procura della Repubblica di Lecce. I due giovani sono ritenuti responsabili di detenzione e trasporto di materiale esplodente.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!