Funky Christmas

(Quasi) 17 modi per dire buon Natale in musica

L'album “Funky Christmas”, di James Brown, ha un titolo che dice tutto e potrebbe essere saccheggiato per i post natalizi dei prossimi 17 anni, tante quante sono le fasce del disco. Buon Natale, felice anno nuovo e vieni a vedere il mio show, dice in “Soulful Christmas”, il brano natalizio più incalzante che conosca, forse per quel giro di basso che non ti molla mai. E poi tanti auguri, baby, almeno a Natale dovresti trattarmi bene; oppure: non ho amici e la mia bella se n'è andata, per favore torna; o ancora (il pensierino buono non può mancare): facciamo in modo che il Natale quest'anno abbia un senso. E tu, Babbo Natale, vai subito al ghetto e porta qualcosa a John, Mary, Donnie e Gary (invito ripreso a suo modo da Snoop Doggy Dogg, che immagina bottiglie di champagne per i senzatetto). Ed è inutile raccontare 'ste panzane che Babbo Natale non esiste, perché lui “is definitely here to stay”, né mi si venga a dire che non ci son soldi in banca nemmeno per un giocattolino… Anche perché, aggiungiamo, l'anno prossimo potrebbero non esserci più le banche. Feste funky a tutti!

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!