Babbo Natale solidale lo s’incontra in ospedale

Lecce. Iniziativa dell’associazione “Cuore e mani aperte verso chi soffre”. Il ricavato sarà devoluto al progetto “Bimbulanza”

LECCE – Chiunque desideri donare un sorriso e un po’ del suo tempo a beneficio dei pazienti dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, non ha atteso invano. E’ necessario procurarsi un bel costume da Babbo Natale e iscriversi il prima possibile (5 euro il contributo minimo) all’evento “Babbo Natale solidale lo s’incontra in ospedale” a cura dell’associazione “Cuore e mani aperte verso chi soffre – Onlus”. Alle ore 11 di oggi, all’ingresso del piano rialzato del nosocomio leccese, avrà luogo il raduno dei partecipanti. Una giuria di bimbi e volontari clown dell’associazione assegnerà un “dolce” premio al Babbo Natale più sorprendente e originale. Ma soprattutto saranno coinvolti – con gioia e allegria – tutti coloro che, a causa della malattia, sono costretti a trascorrere il Natale in un letto di ospedale. Il ricavato sarà devoluto al progetto “Bimbulanza”, un’ambulanza pediatrica per il trasporto dei bambini da e per l’ospedale “Vito Fazzi”, con allestimenti interni ed esterni allegri e colorati, a misura di bambino. Info al n. 3396442844 – e-mail: [email protected]

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!