Lavori pubblici. Solo quattro progetti per il 2012

Casarano. Adottata dal Comune la programmazione triennale 2012-2014: spesa complessiva, 438mila euro, di cui solo un quarto prelevato dal bilancio

CASARANO – Solo quattro progetti per tutto il 2012 con una spesa complessiva di 438.000 euro, di cui solo un quarto prelevato dal bilancio comunale. E’ quanto risulta dalla programmazione triennale delle opere pubbliche 2012-2014, adottata da Palazzo dei Domenicani nei giorni scorsi in funzione dell’approvazione del bilancio preventivo dell’esercizio finanziario 2012 e triennale 2012-2014. E’ la programmazione di opere pubbliche più “povera” degli ultimi decenni, segno evidente delle difficoltà finanziarie che sta attraversando il Comune di Casarano. Ma è anche la più realistica rispetto alle passate gestioni quando la programmazione triennale era considerata un “libro dei sogni”. Casse vuote, pochi progetti. Ma con la caratteristica di essere realizzati. Il Commissario prefettizio, Giovanni D’Onofrio, come è suo stile, bada al sodo e fa redigere una scheda per il primo anno (2012) che sembra quasi uno scherzo rispetto al passato. Queste le opere in programma: realizzazione dei parcheggi verdi in piazzetta ex Pretura; collegamento stradale tra via Maggia, via Ombrone e via Pavia; giardini di quartiere in contrada “Scalella”; infine, collegamento stradale tra via Francia e via Fabrizio De Andrè. I primi due saranno realizzati con fondi comunali (50.000 euro il primo; 50.800 euro il secondo); gli altri con risorse provenienti dai programmi di riqualificazione delle periferie (Pirp). L’opera più importante delle quattro è sicuramente il collegamento stradale tra via Francia e via De Andrè che servirà a dare sfogo al traffico del quartiere “Pietra Bianca” e mettere ordine alla viabilità della zona. L’opera, più volte sollecitata con petizioni dai residenti del quartiere, è diventata necessaria da quando, il 29 agosto scorso, il Distretto socio-sanitario dell’Asl è stato trasferito nella nuova sede di via Spagna. Il volume di traffico, quindi, è aumentato considerevolmente, ma il rione è collegato solo da una strada (via Alto Adige) non adatta a contenere la viabilità nel doppio senso di marcia. L’inizio dei lavori è previsto entro marzo 2012; la conclusione entro settembre 2012. Anche i lavori relativi ai parcheggi verdi di piazzetta ex Pretura (ma perché non si rinomina questo spazio?) e ai giardini di quartiere di contrada “Scalella” saranno avviati entro il mese di marzo 2012. Anche questi progetti, come il primo, hanno massima priorità. Il collegamento stradale tra via Maggia, via Ombrone e via Pavia, invece, non è stato definito urgente dal commissario. Il progetto è stato contestato dai residenti ed è probabile che D’Onofrio abbia passato questa “patata bollente” al prossimo sindaco.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!