Gallipoli: mister Massimo rileva Bray

Dopo aver esonerato Carmine Bray a causa dei risultati balbettanti della squadra, la società jonica si è affidata alla nuova guida tecnica di Amleto Massimo.

Il doppio schiaffo rimediato in Coppa Italia da Galatina prima e dal Sogliano in campionato poi, sono stati fatali all’ormai ex tecnico del Gallipoli Carmine Bray, esonerato dalla società dei galletti e subito rilevato da Amleto Massimo. Una scelta tempestiva quanto inattesa in casa Gallipoli, che ha voluto dare un segnale a tutto l’ambiente dopo la quarta sconfitta stagionale. Così recita il comunicato stampa della società ionica: “La società del Gallipoli Football 1909 in seguito ai risultati altalenanti e non pienamente soddisfacenti, comunica di aver sospeso dall’incarico di allenatore della prima squadra il tecnico Carmine Bray a cui rivolge un sentito ringraziamento per il lavoro fin qui svolto e un cordiale in bocca al lupo per il proseguo della sua carriera. La stessa società, avendo valutato con attenzione ogni possibile alternativa e nella ferma convinzione di voler perseguire gli obiettivi preposti ad inizio stagione, ha altresì deciso di affidare la conduzione tecnica della squadra a mister Amleto Massimo a cui vanno i migliori auguri di buon lavoro per la nuova avventura”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!