Pronti a dare gas allo Slalom delle Giritoie

Fasano. Francesco Marotta, Cosimo Antonio Sergi e Pierpaolo Carra saranno i salentini in gara alla II edizione della competizione

FASANO – Si accendono i semafori rossi in vista della seconda edizione dello “Slalom delle Giritoie” previsto a Fasano nella giornata di domenica 13 novembre. Il lungo e impegnativo tracciato in terra brindisina, che da Parco dello Zoosafari porta a Selva di Fasano, sarà percorso da Francesco Marotta, Cosimo Antonio Sergi e Pierpaolo Carra; tutti “driver” della Scuderia Casarano Rally Team e pronti a mettersi in luce nella prestigiosa competizione automobilistica. Il giovane Marotta farà di tutto per riscattare lo stop che lo ha appiedato al Rally dei 5 Comuni a causa di un guasto tecnico e tentare di ritrovare continuità nei risultati in ottica del Rally Ronde del Barocco Salentino in programma a fine novembre in quel di Tricase. Il pilota di Cavallino salirà a bordo della sua Peugeot 205 Rally iscritta nel Gruppo Speciale Slalom classe S4, la stessa con la quale lo scorso anno ha ottenuto due vittorie di classe negli altrettanti slalom disputati in terra leccese. Cosimo Antonio Sergi sarà invece il conducente di una Fiat 126 dotata di motore Suzuki K1 di derivazione motociclistica. Sergi punterà tutto sull’agilità e sulla leggerezza della vettura con lo scopo di lottare per le posizioni nobili della classe P2. Infine, per la classe VSO presidente della Casarano Rally /A2, il “trio salentino” sarà completato dal presidente della Casarano Rally Team Pierpaolo Carra a bordo della sua sofisticata Peugeot 106 Rally.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!