La Provincia dichiara guerra ai cartelloni abusivi

VIDEO – Con il sistema della Alba Service, la Provincia di Lecce cercherà di gestire la cartellonistica stradale garantendo sicurezza e rispetto dell'ambiente

Questa mattina, con una conferenza stampa che ha visto protagonisti vari tecnici del settore, il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone ha ufficialmente annunciato una svolta nel settore della cartellonistica stradale. Un ambito complesso e pieno di criticità che, negli ultimi anni, si era impantanato in questioni giuridiche limitanti. La Provincia, con l'apporto della società partecipata Alba Service, ha presentato la nuova gestione dell'impiantistica pubblicitaria sulle strade del territorio salentino, promettendo un cambio di rotta rispetto alla calma piatta di questi due anni di amministrazione. La novità sta nel sistema tecnologicamente avanzato che, attraverso dei palmari in dotazione al personale e una raccolta dati computerizzata, permetterà di avere il polso della situazione attuale in un tempo ridotto. “Siamo pronti a partire – ha dichiarato l'amministratore unico di Alba Service Damiano D'Autilia – con questo innovativo sistema che è di nostra proprietà. Abbiamo avuto un ottimo riscontro nei test fino ad ora svolti e speriamo di recuperare a breve il tempo perduto”. “Le priorità sulle quali si basa la nuova gestione di controllo della cartellonistica stradale – ha detto il presidente Gabellone – sono la sicurezza stradale e il rispetto per l'ambiente. Per raggiungere gli obiettivi che ci siamo preposti abbiamo bisogno della collaborazione di tutti. Questo sistema non prevede, infatti, singoli interventi, ma un'azione ad ampio respiro che ha bisogno dell'aiuto di tutti i componenti per raggiungere livelli sempre più soddisfacenti”. Gabellone ha poi specificato che l'iniziativa non ha motivi reconditi tesi a rimpinguare le casse dell'Ente e che, a causa di una situazione di non facile gestione – ereditata dalla vecchia amministrazione – si è dovuto attendere tanto tempo per inaugurare ufficialmente il servizio.

Presidente Gabellone sulla cartellonistica stradale from Salento Quotidiano on Vimeo.

Il panorama della cartellonistica pubblicitaria ai bordi delle carregiate salentine ha bisogno un controllo a tappeto; i casi di abusivismo e di illegalità sono numerosi anche a causa dell'assenza di monitoraggio degli ultimi anni. Ad occuparsi della raccolta dati, per il momento, saranno cinque squadre, tra polizia provinciale e cantonieri, e la Provincia ha messo a disposizione il numero verde 800-808759 per la segnalazione di eventuali anomalie.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!