Calcio a 5 femminile: Melendugno, buona la prima

Le ragazze di Dima hanno superato agevolmente l’ostacolo Matino con un perentorio 9-3. Prossimo impegno, l’insidiosa gara sul campo dell’Andrano

Il Melendugno di mister Dima ha strapazzato in casa il Matino con un roboante 9 – 3 nella prima giornata che ha inaugurato il campionato dell’Unione Sportiva ACLI di calcio a 5. Il fischio d’inizio è stato preceduto dal minuto di raccoglimento in memoria dell’ormai ex sindaco Vittorio Potì, scomparso tragicamente lo scorso 23 ottobre. Nella prima frazione di gioco la squadra ospite è partita in quarta portandosi sul momentaneo 1 a 2 fino alla veemente reazione dei padroni di casa, che con un fulmineo uno-due hanno ribaltato il risultato assicurandosi il 3 a 2 parziale. Nella ripresa il Melendugno ha dilagato fissando il punteggio sul 9 a 3 grazie ad una difesa più attenta e alla maggiore precisione sotto porta. Il successo che ha permesso alle ragazze di Dima di partire col piede giusto ha confermato, almeno per il momento, il trend positivo delle ultime due annate con i terzi e quarti piazzamenti ottenuti in ordine nelle stagioni 2009/10 e 2010/11, verdetti sul campo suggellati dalle qualificazioni alle fasi nazionali. La squadra attuale, inoltre, è stata rinforzata da elementi di spessore i quali appaiono essere già amalgamati con le calciatrici di lungo corso. Intanto si pensa già alla seconda giornata di campionato e alla trasferta di Andrano con l’obiettivo di iniziare a dare fin da subito continuità di risultati.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!