Controlli nell’auto del macellaio. Sequestrati 160 kg di sangue suino

Otranto. In macchina trasportava anche 18 kg di carne bovina in cattivo stato di conservazione

carne avariata Finanza

OTRANTO – All’interno dell’auto, trasportava 32 taniche in plastica contenenti complessivamente 160 litri di sangue suino congelato proveniente dall’estero e 18 kg di carne bovina in cattivo stato di conservazione in quanto il mezzo utilizzato per il trasporto non era “refrigerato”, come prescritto. Lo hanno scoperto i militari della Guardia di finanza di Maglie nell’ambito di un controllo economico sul territorio dell’hinterland di Otranto. Sotto ispezione è così finita tutta l’attività del titolare di una macelleria del posto. Su richiesta dei finanzieri, sono intervenuti un medico veterinario ed un tecnico della prevenzione della Asl di Maglie, che, assieme alle fiamme gialle, hanno proceduto al sequestro della merce, poiché non erano state rispettate le prescrizioni relative al trasporto di prodotti alimentari destinati alla vendita. I successivi controlli eseguiti presso il grossista, la cui attività si trova in un Comune del Nord Salento, da cui era stato acquistato il prodotto, hanno permesso di constatare l’esistenza della documentazione attestante la tracciabilità del prodotto. Il detentore della merce è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!