Un Casarano tutto cuore piega il Trani

La Virtus Casarano ha la meglio sul Trani per 2-1 e porta a casa una vittoria che ha il sapore della rinascita. Villa e Palazzi gli uomini copertina

Il Casarano ha mal di gol? L’attacco non funziona? D’accordo; ma almeno per questa settimana non ditelo ad Alberto Villa. La doppietta del bomber rossazzurro ha permesso al suo Casarano di piegare il Trani per 2-1, zittire gli scettici e concedere il sospirato boato del Giuseppe Capozza. Sugli scudi anche il portiere Palazzi, autore di una serie di interventi provvidenziali tra cui il rigore parato nel finale. L’episodio ha permesso alla Virtus di difendere il prezioso vantaggio e di cogliere la seconda vittoria stagionale sul campo amico. Un successo che oltre ai singoli ha messo in risalto un gruppo compatto capace di conquistare 3 punti fondamentali in inferiorità numerica. Carattere e determinazione sono stati i valori messi in campo dalla banda Caracciolo fin dalle prime battute del match. Dopo una prima fase di studio, il Casarano passa in vantaggio al 10° con un penalty trasformato da Villa. L’azione nata dai piedi di Zaminga lancia l’attaccante d Soresina che scarta il portiere tranese costringendo quest’ultimo al fallo da rigore. Acquisito il momentaneo vantaggio, la Virtus va alla ricerca del gol “taglia gambe” ancora con Villa prima e Rescio poi, ma al 32° arriva il pari del Trani con il colpo di testa vincente di Artiaco su crosso di Campo. La ripresa si apre ancora nel segno della premiata ditta Zaminga-Villa con il primo ancora nelle vesti dell’assist-man e il secondo abile a battere per la seconda volta Orizzonte con un perfetto diagonale. L’ultima mezzora è di grande sofferenza per i rossazzurri che subiscono l’iniziativa avversaria riuscendo a sventare l’assedio tranese in tutte le maniere. Il momento topico giunge al 36° con la massima punizione concessa agli ospiti e il rosso diretto per Sportillo. La “paratona” di Palazzi sulla conclusione di Campo èfa esplodere il grido di gioia dei supporters casaranesi. Villa e compagni tengono botta nei minuti finali e portano a casa una vittoria che permette al Casarano di guardare la zona rossa della classifica dall’alto.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!