Miggianosilibra. Libri per sviluppare il pensiero

Lecce. Oggi a Palazzo Adorno la presentazione della rassegna. Il primo appuntamento è il 27 ottobre con Cinzia Tani

LECCE – Leggere non soltanto per incrementare il proprio patrimonio linguistico, ma per migliorare le capacità di espressione e di organizzazione del pensiero, lo sviluppo di uno spirito critico e di un pensiero libero. E’ questo lo spirito di “Miggianosilibra”, nuovo progetto di profilo formativo e culturale, che sarà presentato alle ore 11 di oggi, a Palazzo Adorno. Promosso dal Comune di Miggiano, con il patrocinio di Provincia di Lecce (assessorato alla Cultura) e Regione Puglia, con la collaborazione di SoleVentoEnergia, Gutenberg Libreria e Caroli Hotels, l’offerta culturale del progetto “Miggianosilibra” si sostanzia nella presentazione di libri di assoluta attualità nazionale ed internazionale alla presenza degli autori e di personaggi della società civile, della politica, di giornalisti, di imprenditori e di esponenti della chiesa. Alla conferenza saranno presenti Giovanni Damiano, sindaco di Miggiano, Antonio Del Vino, consigliere provinciale con delega all’Istruzione, Michele Sperti, assessore alla Cultura del Comune di Miggiano, Caterina Calcagno, della Libreria Gutenberg, Salvatore Longo, titolare SoleVentoEnergia e Attilio Caputo, titolare Caroli Hotel. Il primo appuntamento della rassegna è in programma venerdì 28 ottobre (ore 19), presso il Theatrum di Miggiano, con Cinzia Tani ed il suo libro “Io sono un’assassina”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!