Apre Open, spazio all’arte

Lecce. Mostre, performance, concerti. L’inaugurazione stasera alle 20 presso il D.B.D'Essai

LECCE – Apre a Lecce OPEN – Fucina delle arti condivise, progetto che verrà inaugurato stasera alle 20:00 presso il D.B.D'Essai cine teatro in via dei Salesiani 4. La festa di inaugurazione prevederà la mostra dal titolo “Uno scatto all'improvviso“, collettiva fotografica sull'improvvisazione teatrale, la performance “Lettera agli Ufo“, di e con Silvia Lodi ed istallazioni che culmineranno con il concerto dei Radicanto, noto ensemble barese finalista del Premio Tenco edizione 2010. Durante la serata, inoltre, verranno presentate le attività in programma, tra cui corsi che coinvolgeranno bambini, giovani e adulti in un percorso didattico innovativo, che offre la possibilità ad appassionati, professionisti e curiosi, di avvicinarsi alle attività del centro e soprattutto di vivere l'arte con un approccio integrato e trasversale. Saranno create infatti delle connessioni fra le varie attività che daranno la possibilità a chi frequenterà i corsi di sperimentarsi in altre discipline e di entrare in contatto con altre forme d'arte sotto la guida esperta dei maestri coinvolti. OPEN nasce dall'unione di tre realtà. Il DB d'Essai, Cinema e Teatro, si propone da sempre al territorio salentino come spazio rilassato ed aperto, come luogo in cui le arti, ma soprattutto le persone, si incontrano, lavorano, si esprimono, si nutrono, vivono e fanno rivivere. Impegnata dal 2003 nella promozione del Cinema di qualità, dal 2010 è una delle 20 sale di Circuito d'Autore promosso da Apulia Film Commission. La Fabbrica dei Gesti, nata nel 2007 dal corpo, dal respiro, dall'ispirazione, di Stefania Mariano (danzatrice/coreografa). Attraverso l'interazione e la condivisione artistica Stefania Mariano incontra sulla propria via la sensibilità del musicista Claudio Prima, col quale intraprende un percorso di crescita e di ampliamento del raggio delle attività, mettendo in relazione le molteplici discipline artistiche, privilegiando lo scambio e l'interazione tra culture diverse, favorendo l'incontro, la sperimentazione e la progettazione partecipata con artisti di diversa estrazione e provenienza. La Fabbrica è diventata da subito un terreno fertile, ospitale, un “gesto aperto” che offre l'opportunità di esprimere liberamente la propria soggettività artistico/creativa, condividendo con gli altri il proprio linguaggio, percorso, risultato. La Cooperativa ImprovvisArt, che ha portato l'improvvisazione teatrale a Lecce, si occupa dal 2008 di organizzazione e realizzazione di eventi legati al mondo dello spettacolo, dell'arte e della cultura, dalle famose “cene con delitto” e “cene al buio” allla direzione artistica di rassegne, festival e corsi. Improvvisart è l'unica sede pugliese della S.N.I.T. – Scuola Nazionale Improvvisazione Tetrale, con corsi di primo, secondo e terzo anno e gestisce percorsi di formazione e team building indoor e outdoor per aziende e pubbliche amministrazioni. ImprovvisArt cura la comunicazione degli eventi attraverso progettazione e realizzazione grafica di campagne pubblicitarie, servizio ufficio stampa e promozione. OPEN nasce come uno spazio in cui le arti si possano fondere, dove lo studio, la ricerca e la sperimentazione dei diversi linguaggi artistici abbiano modo di entrare in contatto e di contaminarsi. L'obiettivo è la creazione di un luogo vivo di riferimento per il territorio e per tutti gli artisti, capace di offrire nuove opportunità di scambio, di crescita e di occupazione. Per info e contatti: OPEN c/o Cine Teatro DB D'Essai Via dei Salesiani, 4 Lecce +39 347 5424126 – Stefania Mariano +39 328 7686080 – Alessandra Villa

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!