Il turismo salentino al Tti di Rimini

Rimini. Cciaa, Provincia e aziende. Insieme per promuovere il Salento

RIMINI – Tutti sotto uno stesso tetto. Parte oggi e durerà fino all’8 ottobre, la fiera del turismo di Rimini, dove saranno presenti, in un unico stand, le imprese turistiche salentine, insieme a Camera di Commercio e Provincia di Lecce. “Il Salento, forte dei suoi numeri e soprattutto delle sue ricchezze paesaggistiche, storiche, enogastronomiche e culturali, non poteva mancare al TTI – Travel Trade Italia” – dice Alfredo Prete, presidente della Cciaa di Lecce. La Camera di Commercio di Lecce, nell’ambito del protocollo di intesa sottoscritto con la Provincia di Lecce per la realizzazione di iniziative congiunte a sostegno del sistema turistico salentino, ha predisposto uno stand di 64 metri quadrati mettendolo a disposizione degli operatori turistici locali interessati. Le aziende hanno risposto al bando in maniera positiva, tanto da esaurire lo spazio a loro disposizione. La partecipazione al TTI è finalizzata in particolare ad offrire agli operatori del Salento l'opportunità di incontrare operatori esteri. Seguendo un calendario di incontri prestabiliti, le strutture alberghiere e i tour-operators salentini saranno presenti nello spazio della Camera di Commercio di Lecce per offrire i servizi di incoming. L’Ente Camerale e quello Provinciale, in collaborazione con il Consorzio Bridgeconomies, seguiranno le imprese partecipanti durante il corso dell’intera manifestazione. All’interno dello stand salentino verrà distribuito un catalogo di 50 pagine sul prodotto turistico salentino, realizzato da Unioncamere Puglia, in collaborazione con la Camera di Commercio di Lecce, l’Assessorato regionale al Turismo e la Provincia di Lecce. La brochure conterrà tutte le informazioni su alberghi, agriturismi e agenzie viaggi che hanno risposto al bando pubblicato nei mesi scorsi sul sito camerale (www.le.camcom.gov.it). Le stesse aziende avranno l’opportunità, nei prossimi tre giorni, di accedere all’area riservata destinata agli appuntamenti con i buyers italiani ed esteri. // Che cos’è il TTI di Rimini Due giorni e mezzo di workshop sul turismo. Il TTI di Rimini è una enorme piazza di contrattazione tra domanda ed offerta. Tra oggi e l’8 ottobre i buyer potranno contattare le aziende ricettive italiane per costruire e pianificare la commercializzazione dell'Italia del turismo sui mercati mondiali, per conoscere le novità dell'offerta e individuare prodotti inediti, per trovare nuovi partner e siglare accordi. Nell’edizione dello scorso anno si sono registrate 42mila 750 presenze (il 21% in più rispetto al 2009), nella maggior parte dei casi agenti di viaggio e intermediari del prodotto turistico, e sono stati portati a termine 13mila appuntamenti tra domanda e offerta.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!