Lite in famiglia. Dieci denunce

Galatone. I carabinieri intervenuti hanno dovuto chiamare rinforzi per sedare la rissa che si è conclusa con cinque feriti

GALATONE – Pare che la questione scatenante la lite sia stata l’assistenza all’anziano padre. Fatto sta che le urla provenienti dall’abitazione dove era in corso il diverbio si sentivano fino in strada. Ieri sera, a Galatone, durante una normale attività di controllo della sicurezza cittadina i carabinieri della stazione locale in pattuglia sono stati attratti dal fragore e, una volta dentro l’abitazione in questione, hanno potuto rilevare che il litigio coinvolgeva dieci persone, tutte parenti tra loro. I toni erano talmente forti e gli animi talmente agitati che presto le parole e le offese si sono trasformate in fatti, ovvero in calci e pugni, ed i militari sono stati costretti a richiedere l’intervento di alcuni colleghi dei Comandi limitrofi e dei medici del 118. Una volta sedata la rissa, per cinque componenti della famiglia si sono rese necessarie le cure dei sanitari, che li hanno giudicati guaribili in pochi giorni. I dieci partecipanti, cioè le famiglie di tre fratelli, sono stati tutti denunciati per rissa.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!