Casarano Rally Team: allo start il cinque comuni

Casarano. Ventritrè equipaggi al via con Lucrezio deciso a non arrendersi nella rincora al titolo di zona

La Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team punta decisamente a ben figurare in occasione della terza edizione del Rally dei 5 Comuni, appuntamento in programma tra domani e domenica nella vicina Ruffano e atto conclusivo del Challenge Rallies Nazionali di Settima Zona 2011. Ventitre saranno gli equipaggi schierati dal sodalizio presieduto da Pierpaolo Carra (team maggiormente rappresentato), alcuni dei quali nutrono importanti ambizioni di classifica. Particolarmente attesa la prova del driver casaranese Rudy Lucrezio che in coppia con Mauro Plantera è ancora in lotta per la conquista del titolo assoluto, anche se le possibilità di portarsi a casa il successo in campionato sono quanto mai ridotte. Lucrezio, in gara come sempre sulla Renault Clio Rs di classe A7, si presenta al via della gara ruffanese forte del secondo posto in classifica e con un ritardo di 6,5 punti da Mascia. Per tenere accesa la flebile speranza di aggiudicarsi il titolo, Lucrezio dovrà necessariamente cercare di ottenere un successo di categoria, sperando anche in un passo falso del suo diretto antagonista nella corsa allo scudetto di zona. Deciso a migliorare la propria posizione in classifica anche Alessio De Santis in gara con Barbara Casciaro sulla Renault New Clio Sport di classe R3C. Attualmente quarto in campionato, il pilota leccese punta a un prestigioso piazzamento per dare anche continuità alle brillanti prestazioni ottenute in questa stagione. Nella stessa classe e su identica vettura si schiera un altro pretendente al successo di categoria, Fernando Primiceri con alle note Martino Rosato, il quale cercherà di inserirsi nel novero dei migliori nella speranza di riuscire a ripetere la bella performance ottenuta al Rally Città di Casarano. In una gara dove ha sempre ottimamente figurato (secondo assoluto nel 2009, primo di gruppo e di classe FA7 lo scorso anno) Giuseppe Albano, navigato da Silvia Micheletti è pronto ancora una volta ha recitare un ruolo da protagonista schierandosi al via sulla performante Renault Clio S1600 che ha già usato con soddisfazione al Rally del Salento e che può consentire al veloce driver casaranese di puntare al successo assoluto. Con la stessa ambizione, anche se non sarà facile visto il “plateau” di candidati alla vittoria, si schiera anche Ivan Pisacane, il cui nome compare nell’albo d’oro della prova ruffanese. In coppia con Salvatore Invidia su una Renault Clio Williams di classe FA7, il vincitore del Challenge Rallies Nazionali di Settima Zona 2009 è pronto a sfoderare il suo solito spirito battagliero per mirare dritto al successo tra le fuori omologazione, ma anche per dare del filo da torcere agli avversari in gara con vetture meno datate. Agguerrito più che mai Francesco Marotta in coppia con Marco Agagiù su Renault Clio Rs di classe N3 cercherà un sicuro riscatto dopo la sfortunata gara dello scorso anno ma è anche intenzionato a confermare i progressi di cui si è reso protagonista di recente. Poker di presenze Casarano Rally Team nella affollata e competitiva classe FN3, monologo di Renault Clio, a lasciare per primo gli ormeggi Giorgio Ascalone il quale torna a calcare la scena da pilota con Antonio Lifonso quale navigatore. Dopo il ritiro per guasto elettrico patito al Rally Città di Casarano, Elia Giannuzzi e Salvatore Natale cercano gloria in una gara che gli ha visti cogliere nel 2009 il secondo posto di classe. Distanziati di un minuto partiranno gli esordienti Marco Liguori e Giacomo Della Monaca seguiti da Guerino Provenzano e Andrea Cillo che tornano ad indossare tuta e casco dopo un periodo di inattività durato un anno. In FA6 con la loro insostituibile Opel Corsa 8v, cercano un buon piazzamento di classe i fratelli Luca e Giovanni Finguerra mentre il duo composto da Ivan Margiotta e Vincenzo Coluccia su Peugeot 106 saranno chiamati a porre fine a un periodo non particolarmente fortunato. L’unico equipaggio iscritto in classe A5 è quello formato da Marco Apollonio e Antonio Tundo che avranno nuovamente tra le mani la stessa Mg Rover Zr 105 usata a Casarano. Tra i favoriti della classe FA5, composta di sole Peugeot 106 Rallye, figura la coppia formata da Enrico Baglivo e Andrea Centonze decisi a bissare il successo di categoria ottenuto a Casarano e quella formata da Daniele Ferilli con a fianco Emanuele Guida che confidano nella bella “rinfrescata” e messa a punto della vettura per tornare ai vertici della graduatoria di classe. Gara come sempre improntata al divertimento, ma senza dimenticare i tempi, quella che affronteranno Antonio ed Eleonora Indraccolo. Luca Sarcinella e Giorgio Casarano e Roberto Sarcinella e Cosimo Sergi tenteranno invece di inserirsi nelle posizioni che contano. In N2, malgrado siano chiamati a un difficile confronto, cercheranno di onorare nel migliore dei modi la loro presenza Ubaldo Castrioto e Salvatore Romano su Opel Corsa gsi 16v. Sono invece concrete le speranze di successo in FN2 per Gianluca Martina e Davide Rizzo al via su una Peugeot 106. Stessa vettura e stessa classe per l’esordio in veste di pilota di Davide Micaletto, abituale copilota di Davide Stefanelli, con Cosimo Cataldi alle informazioni tecniche di guida. In FA0, unico equipaggio al via quello composto da Antonio Balsamo e Valerio Scarpino su Fiat Cinquecento Sporting, mentre a chiudere la “flotta” Casarano Rally Team saranno, reduci da un ottimo risultato al recente Rally Porta del Gargano, Gaetano Cimaglia e Paolo Potera su Peugeot 106 Rallye di classe FN1. La Gara: 3°Rally dei 5 Comuni, Ruffano (Le) 24-25 settembre 2011. Sabato 24: Ore 14.30/18.30 Verifiche amministrative, sportive e tecniche c/o Villaggio Borgo Cardigliano, (SP 374 Miggiano-Taurisano) Specchia (Le). Ore 20.30 Cerimonia di presentazione degli equipaggi e Partenza prologo da Largo D’Annunzio a Ruffano (Le); da percorrere 920 metri di trasferimento. Ore 20.36 Ingresso Riordino notturno c/o Piazza Madonna di Lourdes, Ruffano (Le). Domenica 25: Ore 10.30 Uscita Riordino e successivo ingresso assistenza; da percorrere 184,21 km di cui 82,32 per le 6 prove speciali (due da ripetere 3 volte). Previsti 19 controlli orari, 4 Parchi Assistenza e altri 2 Riordini ubicati presso il Villaggio Borgo Cardigliano di Specchia (Le). Arrivo finale ore 17.30 in Largo D’Annunzio a Ruffano (Le) a seguire (ore 19.15) la Premiazione in Piazza IV Novembre sempre a Ruffano (Le).

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!