Tentata concussione. Nei guai due funzionari Equitalia

Lecce. Avrebbero costretto alcuni contribuenti a versare indebitamente tra i 3.000 e gli 8.000 euro, minacciando azioni legali

LECCE – Due avvisi di conclusione di indagini preliminari sono stati recapitati stamattina dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Lecce ad altrettanti funzionari – rispettivamente di Lecce e di parabita – della società Equitalia Spa, incaricata del pubblico servizio di riscossione dei tributi. I due sarebbero responsabili del reato di tentata concussione continuata in concorso: abusando della propria posizione, avrebbero tentato in più occasioni – al momento se ne conterebbero tre – di costringere alcuni contribuenti a versare indebitamente ingenti somme di danaro, comprese tra i 3.000 e gli 8.000 euro, minacciando azioni legali e cautelari in caso di inottemperanza, nonostante l’avvenuta regolarizzazione da parte dei contribuenti. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore Stefania Mininni. I due funzionari sono difesi entrambi dall'avvocato Gaetano Centonze.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment