Barbanente presenta il nuovo Piano casa

Casarano. Il convegno è organizzato dal Pd presso il chiostro comunale. Interverrà anche la vicepresidente della Regione Capone

CASARANO – Il nuovo “Piano Casa” della Regione Puglia è in vigore solo da poche settimane. Il 2 agosto scorso, infatti, sul Bollettino ufficiale (n. 121) è stata pubblicata la legge regionale 21/2011, che modifica e integra la legge regionale 14/2009, dal titolo: “Misure straordinarie e urgenti a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale”. Con la nuova legge ci sarà tempo fino al 31 dicembre 2012 per presentare la Dia (dichiarazione di inizio attività) o la richiesta di permesso di costruire per realizzare gli interventi di ampliamento e di demolizione e ricostruzione. Diverse le novità. Per gli interventi di ampliamento degli edifici residenziali, per esempio, è confermato il limite del 20% della volumetria complessiva e dei 200 metri cubi; scompare, invece, il limite dei 1.000 metri cubi per la volumetria preesistente. Quindi, anche gli edifici residenziali di volumetria superiore ai 1.000 metri cubi potranno essere ampliati. Questi sono solo alcuni dettagli, ma la “filosofia” delle nuove regole edilizie sarà illustrata dalla stessa Angela Barbanente, assessora regionale alla Qualità del territorio, durante il convegno-dibattito sull’argomento che si terrà questa sera (ore 18) nel Chiostro del Municipio. Il tema dell’incontro, organizzato dal Partito Democratico (Circolo cittadino e Coordinamento provinciale di Lecce), è: “Nuovo Piano casa della Regione Puglia. Misure a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale”. Oltre all’assessora Barbanente, interverrà anche il vice presidente regionale, Loredana Capone, che concluderà l’incontro. Interverranno anche Salvatore Capone (segretario provinciale Pd), Gabriele Caputo (consigliere provinciale), Dario De Filippi (segretario cittadino Pd). Introduce e coordina Raffaele Guido, architetto del Comitato urbanistico regionale.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!