Alla cassa? Solo una parte della spesa. Preso

Surbo. Aveva passato sotto il lettore ottico solo alcuni dei prodotti che aveva nel carrello. Fermato dai carabinieri aveva addosso merce per 400 euro

SURBO – Allo scanner aveva passato solo una parte della merce che invece aveva addosso, nell’intento di pagare solo pochi pezzi e fuggire via con una spesa di tutto riguardo. Ma i suoi intenti non sono andati a buon fine. Nel pomeriggio di sabato scorso i carabinieri della Stazione di Surbo hanno denunciato a piede libero, per furto aggravato, DC., un 38enne di Nardò. Tutto è partito da una segnalazione del personale di vigilanza del centro commerciale. Approfittando del servizio “Salvatempo spesa e via” che permette di evitare la coda alla cassa con uno scontrino fai da te, l’uomo aveva fatto passare sotto il lettore ottico solo parte dei prodotti che aveva nel carrello. Il fare sospetto dell’uomo non è passato però inosservato: il personale di vigilanza ha segnalato la sua presenza ai carabinieri che, giunti sul posto, lo hanno colto in flagranza di reato. La merce non pagata era costituita da alimentari e prodotti per l’igiene della persona del valore di 400 euro circa.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment