FdL. Berlusconi assente. ‘E allora’?

Bari. Il presidente dell’Udc Salvatore Negro plaude alla ritrovata collaborazione Fitto-Vendola. “Non piangiamo – ha detto – l’assenza di Berlusconi”

BARI – “Non piangiamo l’assenza di Berlusconi all’inaugurazione della Fiera del Levante. Anzi, ci associamo ai tanti auspici a voler lasciare libero il campo, cedendo il passo ad un Governo di unità nazionale che, da tanto tempo e in modo lungimirante, il nostro leader Casini ha lanciato come unica ancora di salvezza del Paese”. Lo ha detto il presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia, Salvatore Negro, a margine dell’inaugurazione della 75° Fiera del Levante. Un’inaugurazione, come ha dichiarato Negro, “che ha mostrato al resto del Paese il grande senso di responsabilità e la voglia di questo territorio di uscire dalla crisi con le proprie forze”. Soddisfazione, invece, Negro ha espresso per il rinnovato impegno di collaborazione istituzionale che si è instaurato tra il ministro Fitto ed il presidente Vendola. “Un segnale concreto – ha commentato il presidente dell’Udc pugliese – che indica a tutte le forze politiche la via da percorrere per arginare il mare magnum dei problemi legati alla crisi economica che ha messo in ginocchio il nostro territorio più di altre aree del Paese” L’auspicio di Negro è dunque rivolto a tutte le forze politiche rappresentate in Consiglio regionale: si mettano da parte demagogiche proposte o la ricerca della visibilità mediatica per proporre soluzioni concrete al dramma della disoccupazione crescente che ha toccato punte più che preoccupanti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!