‘Io Amo Lecce’. Quindi pulisco la piazza

Lecce. Scope, grandi sacchi neri e poi al lavoro. La neonata associazione di giovani leccesi parte dall’ambiente

LECCE – Prima uscita ufficiale per il gruppo di “Io Amo Lecce”, associazione di volontariato appena nata composta da giovani cittadini del capoluogo salentino che vogliono veder crescere e migliorare sempre più la loro amata città. Azioni semplici ma mirate quelle dei giovani leccesi, che al grido di “Io Amo Lecce”, affermano con determinazione: “Dove vi è assenteismo istituzionale, lì ci siamo noi!”.

Pulizia Lecce 2

E per il primo appuntamento ufficiale, “Io Amo Lecce” ha scelto di occuparsi proprio del settore ambientale, pulendo e mettendo in ordine, nel pomeriggio di giovedì scorso, piazzetta Don Natale di Nanni, nel quartiere Salesiani. Nelle serate estive, la piazzetta diventa punto di incontro e di divertimento per decine di famiglie, bambini, adolescenti e anziani, ma troppo spesso viene dimenticata dagli organi competenti di pulizia e igiene urbana.

Pulizia Lecce 3

“Una città come la nostra – asseriscono dall'associazione – non merita certi deprimenti spettacolo. Il verde macchiato dalla sporcizia è un affronto alla nostra storia”. Non solo durante le grandi feste e manifestazioni dunque, ma “Io Amo Lecce” esige una città sempre lucida e splendente, con strade pulite e confortevoli, e non disseminate da profonde disconnessioni dell'asfalto, con un centro storico non più degradato, con pareti urbane ben pulite e non più imbrattate, con mezzi di trasporto efficienti e puntuali, e amministratori comunali degni e all'altezza della nostra città.

Pulizia Lecce 5

Il lavoro da fare, come è facile comprendere, è lungo. L'associazione “Io Amo Lecce” darà vita ad altre iniziative per la difesa e la valorizzazione del territorio.

Pulizia Lecce 6

Si può aderire al gruppo, anche per suggerimenti e segnalazioni, sulla piattaforma Facebook.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!