Sanità. La Puglia taglia gli stipendi dei manager

La Giunta regionale ha approvato la nuova tabella dei compensi per i dirigenti Asl

Da 154mila euro all’anno a 111mila per i direttori generali e da 123mila a 89mila per i direttori amministrativi e sanitari. La Giunta pugliese nella prima seduta dopo lo stop estivo ha varato la nuova tabella dei compensi per i manager delle Asl proposta dall’assessore alla Sanità Tommaso Fiore. La Regione ha rettificato la delibera numero 932/2011 determinando il trattamento economico dei vertici sanitari facendo riferimento al decreto del presidente del Consiglio dei ministri numero 502/1995 con le decurtazioni previste. Nella stessa seduta ha poi varato lo schema di disegno di legge che approva formalmente il Piano di rientro della regione Puglia 2010-2011. Il governo regionale pugliese ha stabilito che le Aziende devono, al fine del contenimento della spesa disposto dall’art. 2 commi 71-72 della legge finanziaria n. 191/2009, ridefinire le dotazioni organiche sulla base del riordino della rete ospedaliera, della nuova organizzazione del dipartimento di prevenzione e dei distretti socio-sanitari.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!