Merce non sicura. Sequestrati quasi mille pezzi

L’attività della Guardia di finanza si è concentrata nelle spiagge di Torre Vado e Pescoluse

Merce potenzialmente pericolosa per i consumatori ed invece esposta in vendita sulle bancarelle delle marine. E’ ciò che è stato riscontrato a ridosso delle spiagge di Torre Vado e di Pescoluse, dove la Guardia di finanza ha sequestrato complessivamente 907 accessori per abbigliamento privi delle necessarie informazioni per i consumatori, come quelle riguardanti il Paese di produzione e di provenienza, la composizione merceologica e le modalità d’utilizzo. I trasgressori, tre ambulanti di origine extracomunitaria, tutti residenti in provincia di Lecce, sono stati segnalati all’autorità amministrativa.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!