E’ ancora Estate al Borgo

Casarano. Dopo il successo del maestro di chitarra Marco Piazzolla, nuovi appuntamenti animeranno il centro storico

CASARANO – Si avvia a conclusione la rassegna “Estate al Borgo” che già ha registrato grandi risultati in termini di presenze e per qualità degli spettacoli. L’iniziativa ha già centrato il suo obiettivo principale: oltre a ridare vivacità al centro storico durante il periodo dell’esodo estivo, essere vetrina per artisti locali e nuovi talenti. A pieno titolo in questo quadro si impone il concerto di chitarra dell’altro ieri sera del giovane chitarrista già maestro Marco Piazzolla presso il chiostro comunale a Casarano. Il giovane maestro da poco laureato presso il Conservatorio di Monopoli con il massimo dei voti e lode ha saputo coinvolgere il pubblico presente. Eccellente tecnica, ottima musicalità, spiccata sensibilità e coinvolgimento emotivo sono le sue forti peculiarità. Proponendo brani di massimo rilievo della letteratura chitarristica, Marco Piazzolla ha dimostrato, seppur giovanissimo, maturità e professionalità. Ma “Estate al Borgo” non è finita. Ecco le date ancora in programma: giovedì 25 agosto: associazione Scarpette Rosa, “Piccoli sogni, grandi realtà” venerdì 26 agosto: associazione La Busacca, “Rinaldo in campo” sabato 27 agosto: ItaldiTalia, “Salvamu quiddru ca se po salvare” domenica 28 agosto: orchestra filarmonica Valente onlus, “bambini in concerto”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment