Mille scatti per il Salento

Casarano. Architetture salentine ed omaggio alla bellezza del territorio per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Photosintesi festeggia con un concorso fotografico

CASARANO – Il titolo è suggestivo: “PHOTOSINTESI 2011”. Il contenuto anche: un concorso fotografico nazionale rivolto a tutti gli appassionati di fotografia, patrocinato dall’UIF, l’Unione Italiana Fotoamatori, e dal Comune di Casarano. Questa quinta edizione chiama tutti gli interessati a confrontarsi sul tema de “Le immagini della Costituzione Italiana”, e a rappresentare, attraverso uno scatto fotografico di particolare impatto ed efficacia, uno degli articoli di cui si compone la nostra Carta Costituzionale. Una sorta di omaggio al 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia. Cinque le sezioni previste: due, stampa in bianconero e colore, per il già citato tema; altre due per il tradizionale tema libero e, novità di quest’anno, una sezione speciale dedicata alla fotografia digitale sul tema delle “Architetture Salentine”, quale tributo alla bellezza del territorio. Turisti e salentini possono inviare i loro scatti e lavori agli indirizzi dell’Associazione PHOTOSINTESI, entro e non oltre la data del 26 settembre 2011 per partecipare al concorso. Verranno premiate – il 26 ottobre, nel Chiostro Comunale di Casarano – tre immagini per ogni sezione del concorso che mette in palio 96 giorni di vacanza, in trattamento di mezza pensione, in strutture convenzionate del Salento. Che cosa aspettate? Per info consultare il sito www.photosintesi.it o telefonare ai numeri 0833.330707 – 333.4444.925.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment