Notte della Taranta: ecco il calendario

Finalmente il calendario della manifestazione: esordio a Corigliano d'Otranto e gran finale a Melpignano

Amanti del genere e turisti hanno atteso a lungo, ma ne è valsa la pena. La Notte della Taranta ha il suo calendario 2011, che scandirà il ritmo della pizzica nelle notti agostane del Salento. Un melting pot musicale e culturale che, dopo 14 anni, guadagna ormai – correndo il temuto rischio di sconfinare nel patinato da cartolina – gli onori delle cronache nazionali, conquistando migliaia e migliaia di fan ad ogni edizione. Si parte l'11 agosto, a Corigliano d'Otranto con i Fonarà, Stella Grande e Anime Bianche, Daniele Durante e l'Antonio Amato Ensemble. Il giorno dopo, venerdì 12, la Taranta ci porterà a Cursi, in piazza Pio XII con gli Argaliò, i Menamenamò, gli Zimbaria e i Kamafei. Zollino sarà palcoscenico della terza tappa con i Robba de Smuju; Mario Salvi e i Cantori di Villa Castelli che si “contamineranno” con la musica di Ttukunak, di Josè Barros e di Josè David e chiuderanno la serata la Mascarimirì Gitanistan Orchestra insieme a Raffaele Casarano, realizzando un audace mix di pizzica e jazz. Domenica 14 agosto è la volta della città del barocco, tappa nuova del tour della Taranta grica. Piazza Sant'Oronzo ospiterà i Nidi D’Arac, l'Ensemble della Notte della Taranta con Raiz, i Radiodervish e Alessia Tondo. Malicanti, Petrameridie e GirodiBanda animeranno la serata del 16, a Galatina, mentre il 17, a Castrignano dei Greci, saliranno sul palco gli Asterìa, Enza Pagliara con Cecce Guironnet, Mimmo Epifani con Fausto Mesolella. Sternatia si accenderà giovedì 18 agosto con Banda Wagliò, Transalento e BandAdriatica; mentre il 19 ci si sposterà di pochi chilometri fino a Martano, in Largo Santa Sofia, per i Madreterra, i Kalàscima, i Ghetonìa e gli Alla Bua. Nella vicina Calimera, il 20 agosto, sarà la volta dei Briganti di Terra D’Otranto, dei Tamburellisti di Torrepaduli e degli Arakne Mediterranea, con Abdenbi El Gadari e Ashai Lombardo Arop come ospiti. Il 21 e il 22 si fa tappa rispettivamente a Soleto – con Sciacuddhuzzi Su’d’Est, Antimo Pellegrino e Antonio Stefano, e con l'Ensemble Notte della Taranta – e Alessano, con la Taranta Social Club, Anna Cinzia Villani e il progetto speciale del Canzoniere Grecanico Salentino. Ospite della serata aletina Ballaké Sissoko. Il 23 agosto lo scenario è quello di Piazza Municipio a Cutrofiano, con Triace e il progetto speciale “JuJu” (Justin Adams & Juldeh Camara)& Salentorkestra. Mercoledì 24, gli Ariacorte si esibiranno a Martignano insieme a Mercan Dede & Secret Tribe e Officina Zoé. Ultima tappa prima del concertone finale a Melpignano, sarà a Carpignano Salentino con i Manekà e il progetto speciale dei The Chieftains, ospiti d'onore direttamente dall'Irlanda, e Antonio Castrignanò.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment