Con l’auto contro l’albero. Lascia moglie e due figli

Leverano. Ha perso il controllo dell’auto ed è finito fuori strada. E’ morto sul colpo Gianfranco Mazzotta, 43enne, agente assicurativo

LEVERANO – Lo scontro contro un albero di ulivo è stato fatale per Gianfranco Mazzotta, 43enne agente assicurativo di Leverano, deceduto sul colpo in seguito all’incidente. La tragedia si è consumata stamattina attorno alle 11.30 sulla strada provinciale 115 che collega Nardò a Leverano. L’uomo si stava recando a Nardò per sbrigare delle pratiche automobilistiche, ma all’improvviso avrebbe perso il controllo dell’auto, una Citroen Picasso, finendo la sua corsa contro l’albero ai margini della carreggiata. Sono stati gli stessi automobilisti di passaggio nella zona a segnalare il violento sinistro al 118; ma quando i sanitari sono giunti sul posto per l’uomo non c’era già a da fare. La sua auto era ridotta ad un ammasso di lamiera; l’albero è stato sradicato completamente dall’impatto. Sul lugo dell’incidente sono giunti anche gli agenti della polizia stradale, statale e municipale. Il corpo di Mazzotta è stato trasportato presso la camera mortuaria del “San Giuseppe da Copertino”. L’uomo ha lasciato moglie e due figli piccoli.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!