Rally. Nasce il Trofeo Borgo Cardigliano

Ruffano. Le prime indiscrezioni sul “3° Rally dei 5 Comuni” organizzato dalla scuderia “Salento Motor Sport”

RUFFANO – C’è già una prima indiscrezione riguardo al “3° Rally dei 5 Comuni”, manifestazione automobilistica organizzata dalla scuderia “Salento Motor Sport” di Ruffano e in programma il 24 e 25 settembre prossimi. Il comitato organizzatore presieduto da Antonello Casto, ha difatti istituito il 1° Trofeo “Borgo Cardigliano”, che sarà inserito all’interno della kermesse rallistica valida – per il secondo anno consecutivo – per il Challenge di 7ª Zona. La struttura alberghiera Borgo Cardigliano, sarà inoltre sede centrale della manifestazione, rappresentando per gli organizzatori, una delle risorse principali dell’evento rallistico. “Stiamo lavorando alacremente per il via ufficiale del ‘3° Rally dei 5 Comuni’ – 1° Trofeo ‘Borgo Cardigliano’ – spiega il presidente Casto –. L’istituzione del trofeo, è la conferma della grande sinergia certificata oramai da diversi anni, con il suggestivo complesso alberghiero”. Anche dalla direzione di Borgo Cardigliano, c’è entusiasmo intorno a questa manifestazione, consapevoli del fatto di aver oramai marchiato a fuoco il proprio nome sul “Rally dei 5 Comuni”, divenendo peraltro, uno dei sponsor ufficiali. “È inutile sottolineare di aver visto crescere la Salento Motor Sport fin dalle primissime manifestazioni – spiega il direttore di Borgo Cardigliano, Marino Orsi –. Abbiamo ospitato inizialmente l’evento rallistico organizzato con la formula Ronde, per poi passare al Rally Nazionale, fino alla consacrazione dell’inserimento nel calendario del Challenge di 7ª Zona. Da parte nostra, crediamo di aver contribuito a questa crescita esponenziale; peraltro la collocazione logistica della nostra struttura, permette di lambire praticamente l’intero percorso di gara, quindi, Borgo Cardigliano, si assurge al ruolo di faro e vero quartier generale della manifestazione. Nonostante ciò, abbiamo voluto, di concerto con il comitato organizzatore del ‘5 Comuni’, entrare maggiormente in questo progetto sportivo, consapevoli anche della rilevanza turistica. Fattivamente il 1° Trofeo ‘Borgo Cardigiano’ – conclude Marino – sarà costituito da un’opera realizzata da un’artista locale, anche se attendiamo ancora qualche giorno prima di svelare l’immagine del Trofeo e la sua completa descrizione”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!