Un pezzo di Biennale parla leccese

Lecce. Alle 11 la presentazione dell’evento dell’8 luglio ai Teatini

LECCE – La Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, la più antica manifestazione d’arte del mondo dedicata alla creatività, alla sua 54esima edizione ed in coincidenza con i 150 anni dell’unità d’Italia, articola il Padiglione Italia, curato dal professor Vittorio Sgarbi, in una serie di mostre regionali localizzate nei capoluoghi di regione e nelle città d’arte. La sezione Puglia-Lecce, del Padiglione Italia della 54ma mostra internazionale d’arte contemporanea della Biennale di Venezia, sarà ospitata nel complesso dei Teatini, in via Vittorio Emanuele II, n. 34. L’inaugurazione è prevista per le ore 20 di venerdì 8 luglio alla presenza del prof. Vittorio Sgarbi. La rassegna di Lecce prevede la presenza delle opere di circa 60 artisti nati nelle province di Lecce, Brindisi e Taranto. L’evento verrà presentato oggi alle 11, nella sala giunta di Palazzo Carafa, alla presenza del sindaco Paolo Perrone, dell’assessore alla Cultura Massimo Alfarano, del dirigente del settore Cultura, Nicola Elia e del critico d’arte Toti Carpentieri.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!