E’ salentino il primo video musicale italiano su IPhone

La canzone è “Dio quanto sto bene senza te” di Valeria Vaglio. Il regista è Lorenzo Corvino; direttore della fotografia, Corrado Serri

E' finalmente visibile on line il primo videoclip musicale italiano, di cui tanto si è parlato su diversi blog, nelle ultime settimane, girato utilizzando esclusivamente un iPhone, le sue applicazioni, i software per esso pensati, e soprattutto gli accessori esclusivi. Magari non sarà proprio il primo – è impossibile stare al passo con il mondo del web e della tecnologia – ma è certo che si tratti di una novità. L'impianto produttivo è quello professionale di un qualsiasi set cinematografico, solo che come macchina da presa c'era un iPhone 4. La canzone è “Dio quanto sto bene senza te” di Valeria Vaglio, tratta dal suo ultimo album “Uscita di Insicurezza” (Carosello/Artist First / Ed. Musicali Warner Chappell). Il regista, il 31enne salentino Lorenzo Corvino, e il direttore della fotografia, Corrado Serri, muniti di una steadicam appositamente realizzata per iPhone, e ricorrendo ad una serie di ottiche, cinematografiche, che vanno dal fish eye finanche ad un paio di teleobiettivi, sono riusciti ad imbastire un racconto variegato di 4 minuti intorno ad un gruppo di ragazzi intenti ad attuare un piano ribelle e iconoclasta tutto on the road mentre scorrono le note del ritmato brano della Vaglio. Presto sarà on line anche il “making of”, per tutti quelli che resteranno increduli dinanzi al sorprendente risultato: www.youtube.com/watch?v=ISb69vBCIQw

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!