I turismi dialogano a scuola. Parte l’expo

Maglie. Oggi l’inaugurazione della tre giorni di expo presso l’IISS “Egidio Lanoce

MAGLIE – Sarà Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce, a tagliare il nastro dell’expo “I turismi dialogano a scuola”, tre giorni di convegni, musica, moda, artigianato, gastronomia sulle specificità culturali e turistiche di Terra d’Otranto a cura di scuole, Comuni, aziende, associazioni. Subito dopo l’inaugurazione, si svolgerà il convegno “Formazione e Impresa per il turismo”, al quale interverranno l’assessore al Turismo della Provincia Lecce Francesco Pacella, il sindaco di Maglie Antonio Fitto, la dirigente dell’ I.I.S.S. “Egidio Lanoce” Albarosa Macrì, la dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Marcella Rucco, l’ispettore dell’Ufficio Scolastico Regionale Donato Marzano, il direttore di Confindustria Lecce Antonio Corvino, la commissaria dell’Apt Lecce Stefania Mandurino, il dirigente del Settore Cultura e Turismo del Comune di Lecce Nicola Elia. L’evento, organizzato dall’Istituto “Lanoce” di Maglie, in collaborazione con Confindustria Lecce, proseguirà domani, dalle 17.30, sempre presso la sede centrale. Si alterneranno esibizioni bandistiche, la consegna di borse di studio e attestati di merito, una sfilata di moda a cura del settore Moda dell’I.I.S.S. “Egidio Lanoce”, performances musicali con la partecipazione di dirigenti, docenti, famiglie e alunni delle scuole coinvolte. Mercoledì 8 giugno, presso l’Istituto Agrario di Maglie, alle ore 9, il presidente nazionale della Cia Giuseppe Politi inaugurerà “Gli AgroTurismi”, Expo dedicato alle specificità agroalimentari del territorio. Alle ore 18 si terrà il convegno “10 anni di Slow Food a Maglie – Prospettive” con gli interventi del sindaco di Maglie Antonio Fitto, la dirigente scolastica dell’I.I.S.S. “E. Lanoce” Albarosa Macrì, il presidente nazionale della Cia Giuseppe Politi, il presidente Slow Food Puglia Michele Bruno, l’assessore alle Politiche di Sviluppo Economico e Promozione del Territorio del Comune di Maglie Antonio Lia. In chiusura degustazioni e musica.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!