CantineAperte alla Santi Dimitri

Galatina. Degustazioni, incontro e pranzo con lo scrittore, balli latino-americani. L’azienda Santi Dimitri apre le porte della cantina

GALATINA – Maggio è il mese delle uscite fuori porta e degli eventi da non perdere. Domani 29, nell’ambito di CantineAperte 2011, l’appuntamento da segnarsi è nella cantina Santi Dimitri di Galatina. L’intera giornata si svolge tra degustazioni di vino, ma non sarà solo questo. Si presenta in anteprima al pubblico il primo Merlot della storia del Salento creato dall’enologo Giuseppe Pizzolante Leuzzi; incontro e pranzo con lo scrittore solo su prenotazione; corsi base di avvicinamento ai balli caraibici. All’esterno della cantina, dalle 12 alle 13, all’ombra del pergolato, si incontra e chiacchiera con Luigi Chiriatti autore del libro Giocattoli di tradizione del Salento edito da Kurumuny e Lupo Edizioni. Nel suo libro Chiriatti descrive nelle caratteristiche, nei materiali e nell’uso, una cinquantina di giocattoli raffigurati dalle illustrazioni di Nico Guarini. Un libro interessante, affatto nostalgico, che alimenta la creatività di ognuno di noi, grazie ai suggerimenti su come costruirsi un giocattolo da sé, inchiodando assi di legno, tagliando stoffe, manipolando noccioli, ghiande e fiori. Dalle 13 alle 15, per chi ha voglia di un fuori porta in campagna, è possibile prenotare il pranzo e magari riprendere e approfondire, con l’autore, il tema sui giocattoli di tradizione del Salento. Dalle 15 fino alle 18 tra i silos d’acciaio, dove l’alchimia della natura e la mano dell’uomo creano i profumi e i sapori del vino, lasciatevi travolgere dai passi di un ballo caraibico. Sono previsti infatti due minicorsi di avvicinamento alla disciplina a cura della scuola Salsacore di Sandro Sabella e dalle 17 in poi le danze sono aperte a tutti, appassionati e non, per un finale travolgente. La cantina è aperta dalle 10 alle 18. Per info, costi e prenotazioni del pranzo con lo scrittore Cantina Santi Dimitri Galatina – via Guidano; tel. 0836.565866 Email: [email protected] www.santidimitri.it

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!