Chiede un contributo per un terreno non più suo. Frode da 7mila euro

Lecce. L’uomo è stato segnalato alla Corte dei conti per danni erariali

LECCE – Un danno erariale di circa 7mila euro è stato accertato dalla Guardia di finanza di Lecce al termine di un’operazione che ha consentito di segnalare alla Corte dei conti il proprietario di un appezzamento di terreno agricolo del Leccese. L’uomo aveva fatto richiesta di “contributi europei per la campagna di coltivazione del grano per l’anno 2005”, dichiarando di coltivare l’appezzamento in questione, mentre di fatto l’aveva già venduto ad una società; aveva pertanto ricevuto circa 7mila euro dall’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura, quali contributi europei per la campagna 2005. L’accertamento operato dalle Fiamme Gialle ha comportato la segnalazione del proprietario terriero alla Procura Regionale della Corte dei Conti per d’anni erariali deri-vanti dall’indebita percezione di finanziamenti pubblici.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!