Ripensare L’Aquila. Il film di Pisanelli

Roma. Incontri “meridionali” e proiezioni del film “Ju tarramutu” di Paolo Pisanelli, fino al 24 maggio al Cineclub Detour. In onore di un popolo che si è ripreso la sua città

ROMA – “C’è una cosa che nessuna tv, nessuna radio può riportare fedelmente: il silenzio. Nei primi giorni dopo il sisma il silenzio era ovunque. Non solo tra le macerie. Le persone andavano in giro come fantasmi. In mezzo alla gente c'era il silenzio, dentro la testa c'era il silenzio”. E’ una frase tratta da “Ju tarramutu”, il film di Paolo Pisanelli uscito lo scorso 6 aprile, a due anni di distanza dal terremoto che ha devastato la città de L’Aquila e l’Abruzzo intero. Il terremoto è infatti un fragore estremo e poi il silenzio. Dopo la notte dal 6 aprile 1009, L’Aquila è divenuta teatro della politica sia nazionale che internazionale. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha deciso di spostare il summit del G8 nel capoluogo abruzzese per captare l’attenzione e ottenere aiuti internazionali. Per mesi le persone “terremotate” sono rimaste spaesate e totalmente escluse dalle scelte politiche che decidevano il loro futuro. In un periodo di quindici mesi di riprese, il film racconta la città più “mediatizzata” e mistificata d’Italia, passata dalla rassegnazione alla rivolta attraverso mille trasformazioni, intrecciando storie di persone, luoghi, cantieri, voci e risate di “sciacalli” imprenditori che hanno scatenato la protesta delle carriole, quando ormai il terremoto non faceva più notizia. “Riprendiamoci la città”, hanno gridato gli abitanti dell’Aquila e si sono organizzati per spalare le macerie, dimostrando la volontà di non rassegnarsi al silenzio, anche se costretti a vivere nelle periferie di una città fantasma. “Ju tarramutu”, un film di Paolo Pisanelli(Italia 2010, col., 89') produzione PMI, OfficinaVisioni, Big Sur presentato al Festival dei Popoli, SulmonaCinema, Bif&st e Premio Libero Bizzarri http://jutarramutu.blogspot.com/p/calendario-proiezioni.html www.jutarramutu.it // Chi è Paolo Pisanelli Laureato in architettura e diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia, Paolo Pisanelli – fotografo e regista – si dedica dal 1996 alla realizzazione di film documentari, premiati in festival nazionali ed internazionali. Nel 1998 è tra i fondatori di Big Sur, società di produzioni cinematografiche e laboratorio di comunicazione. Ha realizzato documentari prodotti da Fandango, Indigo Film e Big Sur per Arte-ZDF, Telepiù, Planète France, Sky, RSI. Docente del corso di Comunicazione Multimediale presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università di Teramo, è anche ideatore e direttore artistico di “Cinema del Reale”, festa di autori e opere audiovisive che si svolge ogni anno in Salento. Tra i suoi film più noti: Il magnifico sette (1998), Roma A. D. 999 (2000), Don Vitaliano (2002), I colori del corpo (2003), Il sibilo lungo della taranta (2006), Il teatro e il professore (2007). // Il programma delle proiezioni Venerdì 20 maggio ore19,30 aperitivo offerto da Compagnia Meridionale ore 20,00 “L’arte della ricostruzione culturale” incontro con Animammersa letture da Luisa Nardecchia e Federica Rigliani con Patrizia Bernardi, Antonella Cocciante, Maria Luisa Serripierro. ore 21,00 proiezione JU TARRAMUTU alla presenza dell'autore Paolo Pisanelli Sabato 21 maggio ore 19,30 aperitivo ore 20,00 “Come si cura una città depressa?” incontro a cura di Fondazione Basaglia e Associazione 180 amici dell'Aquila partecipano Maria Grazia Giannichedda e Emanuele Sirolli (Fondazione Basaglia), Alessandro Sirolli (Associazione 180 amici dell'Aquila) ore 21,00 proiezione JU TARRAMUTU alla presenza dell'autore Paolo Pisanelli Domenica 22 maggio ore 21.00 proiezione JU TARRAMUTU alla presenza dell'autore Paolo Pisanelli Martedì 24 maggio ore19.30 aperitivo ore 20.00 “Come si difende una città terremotata dal rischio di infiltrazioni mafiose?” incontro a cura di LIBERA Associazioni, nomi e numeri contro le mafie Presentazione del Dossier Abruzzo partecipano Gabriella Stramaccioni, Angelo Venti, Peppe Ruggiero (LIBERA) ore 21,00 proiezione JU TARRAMUTU alla presenza dell'autore Paolo Pisanelli Cineclub Detour via Urbana 47 (Metro B fermata Cavour) Roma tel.06-45490845 www.cinedetour.it

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!