Gasolio agricolo. Sequestrati 160 litri

Corsano. Un imprenditore edile utilizzava il gasolio agevolato illecitamente. L’uomo è stato segnalato all’autorità giudiziaria

CORSANO – Le Fiamme Gialle della Tenenza di Leuca hanno sequestrato 160 litri di prodotto petrolifero agevolato per l’agricoltura che un imprenditore di Corsano, titolare di una ditta operante nel settore dell’edilizia, utilizzava per fini diversi da quelli agricoli. Infatti, le attuali disposizioni in merito non consentono di utilizzare il prodotto agevolato per il rifornimento di automezzi non aventi le caratteristiche e le autorizzazioni necessarie per il loro impiego in agricoltura. I finanzieri hanno prelevato campioni di carburante contenuto nel serbatoio del mezzo sottoposto a controllo rinvenuto sul cassone dello stesso automezzo quattro taniche in plastica piene di carburante, appurando l’utilizzo illecito di gasolio agricolo. La sostanza rinvenuta nei serbatoi presentava una colorazione verdastra tipica del gasolio agevolato per uso agricolo che lo differenzia da quello per uso autotrazione (giallo paglierino) e da quello per uso riscaldamento domestico (rosso). Il responsabile è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!