Architettura da mostrare

GUARDA I VIDEO. Roma. Dal 17 giugno all’8 luglio, presso la Casa dell’Architettura, Acquario Romano, si inaugura “Mas’10-Monitoraggio Architettura del Salento ‘10”. A Lecce, a luglio, una mostra di Pier Luigi Nervi

ROMA – Il centro studi “Punto a Sud Est”, un progetto, (presentato un anno fa) di rilevamento delle costruzioni realizzate negli ultimi dieci anni nelle tre provincie Brindisi, Lecce e Taranto ed il risultato, “Mas ‘10”. Per dire la prima testimonianza scientifica sullo stato dell’architettura del territorio delle tre province. E che sarà in mostra a Roma, presso la Casa dell’Architettura, dal 17 giugno all’8 luglio. Presentata in conferenza stampa da Simona Manca, assessora alla Cultura della Provincia di Lecce, Antonio Cassiano, direttore del Museo “Sigismondo Castromediano”, l’architetto Alfredo Foresta, Luigi Mazzei, direttore dell’Osservatorio Urbanistico Teknè. La ricerca curata dagli architetti Alfredo Foresta, Ester Annunziata e Tiziana Panareo, e arricchita dal contributo di esperti e critici nel settore: Renato De Fusco, professore emerito di Storia dell’architettura presso l’omonima Facoltà della Federico II di Napoli, Margherita Guccione, direttore Maxxi architettura, Giuseppe Nannerini, direttore de “L’industria delle costruzioni”, Renato Nicolini, professore ordinario di Composizione architettonica presso l’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria, Anna Baldini direttore PresS/Tmagazine e Luigi Prestinenza Puglisi, direttore PresS/Tletter e Compasses. Hanno esaminato 75 opere di architettura realizzate negli ultimi dieci anni ad opera di 45 studi di architettura: Massimo Accoto Architetto, Apollonio Studio d’architettura, Alessandra Apos, Andrea Persano, Paola Filieri, Cristian Filieri, arch/lab, archiLab studio, Barletti Del Grosso & Associati, C.A. Carpentieri Architetti Laboratorio Degli Errori, Carriero Architetti Associati, Cito e Negro, Codesign e Rosa, Antonio D’Aprile, Franco De Lorenzi Architetto, Massimo Dell’Anna Architetto, Maria Antonietta De Paolis Architetto, Donato Giancarlo De Pascalis Architetto, Lorenzo D’Onghia, Echomaterico Networked Architecture, Aldo Fiore & Rosanna Venezia, Antonio Forte Architetto, Garzia-Sambati Architetti, Gefstudio, Danilo Luigi Giaffreda, gruppo foresta, Laboratorio di Architettura Semerano, Fernando Longo, Massimo Longo, Alessandro Macchia Architetto, Metamor Architetti Associati, Mlq Associati, No-De Studio, Vitale Nuzzo Architetto, Rosario Persichino-Laboratory-Workshop, Persichino e Ruzza, Piero Petrosillo Architetto, Fulvio Rizzo Architetto, Studio Bradaschia, Studio di architettura Antonazzi & Cardignan, Studio di Progettazione Architetto Corrado D’Elia, Studio Grasso e Donatio, Studio di architettura Anna Guerzoni, Studio M.A. De. Cosimo Antonaci, Studio Xtre, Urban Design Studio, Marco Volpe Architetto, Antonio Zunno Architetto.

Mas 10 1
Mas 10 2
Mas 10 3
Mas 10 4
Mas 10 5

Nella conferenza introduttiva alla mostra, il critico d’architettura Prestinenza Puglisi comunicherà i risultati finali dei progetti selezionati e presenterà il catalogo finale della ricerca. L’iniziativa rientra nel progetto “Architettando Architettura” promosso dalla Provincia di Lecce, assessorato alla Cultura, mirato alla promozione dell’architettura contemporanea, come ha sottolineato Simona Manca, assessora alla Cultura della Provincia di Lecce, che vede la collaborazione tra diverse istituzioni e associazioni private (Osservatorio Urbanistico Teknè, l’Istituto di Culture mediterranee della Provincia e il museo “Sigismondo Castromediano”) e che si svolgerà tra Lecce e Roma. A Roma con il patrocinio del Comune di Roma e dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Roma, il 17 giugno presso la Casa dell’Architettura, Acquario Romano, si inaugura, come già detto, “Mas’10-Monitoraggio Architettura del Salento ’10”, che proseguirà sino all’8 luglio. La ricerca, come dicevamo, a cura del centro studi “Punto a Sud Est”, e “costituisce il primo contributo scientifico fornito dal Salento alla più ampia politica nazionale finalizzata al monitoraggio delle trasformazioni della città e del territorio italiano e alla ricerca della qualità architettonica”. Ci sarà una pubblicazione curata da Ester Annunziata, Alfredo Foresta e Tiziana Panareo. Con la collaborazione di Sandro De Mauro. Gli altri enti che hanno partecipato alla iniziativa sono l’Università degli Studi del Salento, l’Accademia di Belle Arti di Lecce, l’Ordine degli Architetti della Provincia di Lecce, Brindisi e Taranto; Confindustria Lecce, Sezione Costruttori Edili Ance; Osservatorio Urbanistica Teknè, Associazione Giovani Architetti della Provincia di Lecce. E la rivista “And”. A Lecce poi con un accordo stipulato con la Fondazione Maxxi, Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo di Roma, a partire dal mese di luglio, nel museo provinciale “Sigismondo Castromediano” ci sarà una importantissima mostra su uno dei grandi maestri dell’architettura italiana del ‘900, Pier Luigi Nervi-“Architettura come sfida. Roma 1960. Ingegno e costruzione”. Antonio Cassiano direttore del museo, coordinerà il lavoro scientifico di allestimento. Con il coordinamento istituzionale di Luigi De Luca.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!