A Mondoradio i sindaci sul referendum

Tricase. Durante la trasmissione “Fatti e opinioni” oggi alle 17 i candidati sindaci diranno la loro su nucleare, acqua pubblica, legittimo impedimento

A giudicare dagli sforzi profusi dal Governo per evitare che gli Italiani si esprimano su Nucleare, acqua pubblica e legittimo impedimento, si direbbe che ci sono grandi interessi in campo. Se la buona fede che caratterizza il popolo italiano non vuol credere a simili “illazioni”, allora non si capisce veramente perché tutte le “mosse” del Governo Berlusconi vadano in questa direzione: la prima, datata 19 Aprile riguarda il Nucleare. Candidamente il Presidente del Consiglio ha ammesso di aver sospeso le norme relative alla costruzione di nuove centrali nucleari perché l’onda emotiva di Fukushima poteva stravolgere i piani governativi. La seconda mossa a sorpresa escogitata da Palazzo Chigi è contenuta nel “decreto sviluppo economico” che costituisce l’Autorità per l’acqua. Questo organo collegiale dovrebbe, come assicurato dal Ministro Prestigiacomo, offrire garanzie ai cittadini. Le opposizioni, però, insieme ai Comitati promotori del referendum, vedono l’ennesimo escamotage per provare a depotenziare i quesiti sull'acqua, dopo quello sul Nucleare. Ne parleremo a Fatti e opinioni, il consueto appuntamento con l’informazione e l’approfondimento di Mondoradio, oggi alle 17. Durante la trasmissione, oltre ai Comitati promotori dei Si al referendum ascolteremo voci e programmi di alcuni candidati sindaci della Provincia di Lecce, Nardò, Ugento, Alessano, Castrignano del Capo Etc…che in prossimità delle elezioni amministrative del 14 e 15 Maggio proveranno a convincere l’elettore sulla validità delle loro idee e dei loro progetti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!