Turismo. Promozione ‘porta a porta’

Bari. Anche la Puglia parteciperà al “Magic Italy in Tour 2011”, il progetto di promozione turistica itinerante al quale aderiscono oltre all’Italia anche Belgio, Olanda, Germania, Francia, Svezia e Spagna

BARI – Un tour nelle principali piazze europee per promuovere il turismo. Anche la Puglia parteciperà al “Magic Italy in Tour”, il progetto turistico al quale aderiscono sei Paesi europei: Belgio, Olanda, Germania, Francia, Svezia e Spagna, ognuno per mettere in evidenza le proprie eccellenze culturali, enogastronomiche e turistiche. Lo ha reso noto l’assessora al Turismo Silvia Godelli. Il roadshow pugliese partirà giovedì 5 maggio da Bruxelles per procedere verso Amsterdam, dal 12 al 15 maggio, poi Amburgo (dal 17 al 20), e Parigi dal 26 al 30 maggio. In giugno la Puglia continuerà il tour a Stoccolma (dal 21 al 24); in luglio doppia tappa in Spagna, con permanenza a Barcellona (dal 14 al 17 luglio) e a Madrid (dal 21 al 24 luglio). Magic Italy in Tour, promosso dal Ministero del Turismo assieme alle Regioni italiane in collaborazione con Enit e Ministero delle Politiche Agricole, prevede un palinsesto di eventi, spettacoli, presentazioni, degustazioni, incontri e workshop della durata di quattro giorni per ciascuna città europea visitata. Ogni tappa sarà accompagnata da un’intensa attività di comunicazione che garantirà ampia visibilità internazionale alla Puglia. L’iniziativa si rivolgerà soprattutto agli operatori del settore turistico ed agroalimentare dei diversi Paesi, con l’obiettivo di costruire e consolidare relazioni economiche e di affari e di favorire l’incoming turistico dall’estero. Per l’evento è stato creato il sito www.italyvisitsyou.com, su cui è possibile trovare informazioni su tutte le attività.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment