Scorrano: gratta e vince un milione

E' successo presso la stazione di servizio Q8 sulla Maglie-Leuca

Per una volta la dea bendata ci ha visto benissimo e ha premiato con ben un milione di euro un operaio disoccupato di Scorrano. Lo rende noto Salvatore Merico, gestore del distributore Q8 sulla SS 275. Il “gratta e vinci” è stato acquistato alle ore 14.00 di oggi e grattato sul posto. Ogni vittoria, specialmente quando la cifra è colossale, crea sempre euforia. Va però ricordato che per ogni vincitore da un milione di euro, molti milioni di giocatori hanno un saldo passivo nel gioco, talvolta di proporzioni tanto gravi da mettere in ginocchio il bilancio familiare. Nel mensile Il Tacco d'Italia di imminente uscita siu parla proprio di gioco, di scommesse illegali e della lunga mano della criminalità organizzata nella gestione di questo business

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!