Select your Top Menu from wp menus

Villa comunale. Perrone: ‘Rotundo mistifica la realtà’

Lecce. Il sindaco replica alle affermazioni del portavoce del centrosinistra e commenta la raccolta firme organizzata domenica dal Pd

LECCE – “Antonio Rotundo mistifica la realtà e strumentalizza persino i bambini”. Dura replica del sindaco Paolo Perrone alle affermazioni del portavoce del centrosinistra di Palazzo Carafa che domenica ha raccolto firme per dire no alla rotatoria attorno alla Villa comunale di Lecce. “Rotundo – attacca Perrone – ha detto un cumulo di falsità. Non è vero che verrà soffocato l’unico polmone verde al centro della città. Sarà solo invertito il senso di marcia dei veicoli che si immetteranno lungo l’anello della Villa comunale. Di più: non è vero che aumenteremo il numero dei parcheggi, piuttosto è vero il contrario, ne elimineremo alcuni”. Ed è ai bambini ed ai loro genitori che Perrone si rivolge, spiegando che l’obiettivo dell’Amministrazione è proprio quello di costruire una città a misura di bambini. Nei prossimi giorni, ha annunciato il sindaco, si procederà all’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto per la realizzazione del parco che sorgerà lungo Viale Giovanni Paolo II. “Il vero problema – ha concluso Perrone – è l’incapacità di Rotundo e compagni di offrire un’alternativa alle nostra attività politico-amministrativa. Il loro è solo uno sterile tentativo di mistificare la realtà per cercare di carpire facile consenso anche sparandola grossa”. Articolo correlato: Una petizione per la Villa comunale (27 marzo 2011)

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!