Per i Concerti di Primavera, un calendario di tutto prestigio

Lecce. GUARDA I VIDEO. Intervista a Simona Manca e a Grazia Manni. Tutto Beethoven sino al 13 maggio

Tanti applausi, tanto pubblico. Il teatro Politeama Greco pieno con i Concerti Sinfonici di Primavera. Il primo appuntamento del ciclo dei concerti abbinati alla Stagione Lirica ha visto in scena il maestro Marcello Panni che ha diretto l’Orchestra Sinfonica “Tito Schipa”. Ha eseguito, di Arnold Schonberg, “A Survivor from Warsaw” per recitante, coro maschile e orchestra op. 46. Di Ludwig Van Beethoven, “Sinfonia n.9 in re min. op. 125”. Il Coro Lirico di Lecce, diretto dal maestro Emanuela Di Pietro. Il Soprano Sandra Pastrana, Mezzosoprano Margherita Settimo, Tenore Aldo Caputo, Basso Ziyan Atfeh. Per la prima volta a Lecce, in questi mesi di primavera, ascolteremo l’integrale delle sinfonie di Beethoven. Un calendario di tutto prestigio. “La provincia ancora una volta dimostra di credere nella cultura e di investire nella Orchestra e nella musica colta” dice l‘assessore alla Cultura della Provincia di Lecce, Simona Manca.

Simona Manca-Assessore della Provincia from Salento Quotidiano on Vimeo.

“Una programmazione d’eccezione, speriamo che il pubblico apprezzi, messa su con tanti sforzi, visto il periodo di crisi a livello nazionale che ha investito tutti i settori” dice Grazia Manni, direttore amministrativo della Fondazione “Ico”.

Grazia Manni-Direttore Amministrativo Fondazione Ico from Salento Quotidiano on Vimeo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment