Confindustria: nasce la sezione 'Trasporti e Logistica'

Lecce. Eletto presidente, Achille Fedele: ” anche infrastrutture e intermodalità sono importanti per un territorio che vuole crescere”

Confindustria Lecce, nei giorni scorsi, ha dato vita alla sezione“”Trasporti e Logistica” che annovera, tra le sue iscritte, anche imprese come Trenitalia e Ferrovie del Sud Est. L'Assemblea di sezione, all'unanimità, ha nominato presidente Achille Fedele, 37 anni, commercialista ed amministratore della Sit srl. Ringraziando i colleghi per la fiducia accordatagli, il neo presidente ha spiegato come“alla base delle motivazioni che hanno portato alla formale costituzione della Sezione c'è la voglia di fare sistema, di mettere in sinergia le imprese, nonché le istituzioni locali e regionali, di pensare a promuovere il territorio e il suo sistema produttivo. Nonostante la difficile situazione finanziaria in cui versano le imprese che si occupano di trasporti e logistica, dovuta alla crisi ed anche alla peculiarità del servizio svolto, le premesse per il futuro non mancano e puntano a rafforzare il ruolo, per eccellenza strategico, della categoria. L'ultima recessione ha reso ancora più evidente quanto il processo produttivo dei Paesi è legato in modo determinante all'organizzazione dei trasporti e della logistica, anzi proprio dalla capacità di ottimizzare il servizio dipende la possibilità di ottenere dei margini sulla produzione e di essere competitivi. “Nei mesi scorsi, – continua Fedele – è stato presentato dal Governo il nuovo Piano Nazionale della Logistica, messo a punto ed approvato dalla Consulta dell'Autotrasporto con l'obiettivo di ridurre il costo delle inefficienze del settore e di aumentare la capacità di attrazione di nuovi flussi di traffico. Ed in questo senso occorre puntare a sviluppare la vocazione del sistema Salento che trova importanti elementi di forza nelle strutture portuali ed aeroportuali di Taranto e Brindisi e nel nodo ferroviario di Lecce – Surbo, rispetto ai quali si colloca come entroterra produttivo, organizzativo e gestionale e che devono favorirne l'integrazione nel contesto regionale, nazionale ed internazionale. Trasporti, logistica, infrastrutture e soprattutto intermodalità devono muovere le corde di un territorio che vuole crescere, non solo nell'industria, ma anche nel turismo e nell'agricoltura”. “Un'altra questione – ha–concluso – sulla quale sarà necessario intervenire in modo determinante, è quella di sensibilizzare la committenza al rispetto della legge sui costi minimi di esercizio e sulla sicurezza della circolazione stradale. Esiste una legge dello Stato che obbliga la committenza al rispetto dei costi minimi e la neo – costituita sezione “Trasporti e Logistica” di Confindustria Lecce promuoverà l'informazione a favore di quelle imprese che ancora non hanno recepito tale normativa. Nella stessa assemblea sono stati eletti: Vice Presidente: Maurizio Fedele (Inba) Delegato in Giunta: Vito Margiotta (Ecomet) Comitato Prov. Piccola Industria: Gabriele Marzo (Traspel Sud) Commissione Internazionalizzazione: Gabriele Marzo (Traspel Sud)

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!