Cocaina addosso. In arresto

Cutrofiano. La perquisizione personale ha permesso di rinvenire la droga; quella domiciliare, il necessario per pesare e “tagliare” lo stupefacente

CUTROFIANO – Nella tarda serata di ieri gli agenti della Squadra mobile di Lecce hanno tratto in arresto, cogliendolo in flagrante, Lorenzo Melcore, classe 1963, di Cutrofiano, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. In particolare, gli investigatori a conclusione di mirati servizi di osservazione e pedinamento, hanno deciso di effettuare una perquisizione personale sull’uomo, trovandolo in possesso di 4,9 grammi di cocaina contenuti in un involucro di cellophane. Nel corso di una perquisizione domiciliare, inoltre, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione, una scatola in plastica contenente una pistola lanciarazzi con razzi inesplosi e capsule di innesco, 6 grammi di sostanza da taglio. L’uomo è stato condotto presso la Casa circondariale di Lecce.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati