Minacciato con un coltello e sequestrato

San Cesario. Tre banditi hanno preso in ostaggio un uomo e lo hanno costretto ad accompagnarli al cimitero di Cavallino

Tre banditi hanno preso in ostaggio un uomo e lo hanno costretto ad accompagnarli al cimitero di Cavallino. L'episodio è accaduto nella serata di ieri. Il malcapitato, di San Cesario, era in casa, ma dopo aver sentito dei rumori provenire dall'esterno, si è precipitato in strada. Lì ha trovato i malviventi che, sotto la minaccia diun coltello, lo hanno sequestrato e con la sua automobile si sono diretti verso il cimitero. Giunti sul posto, l'uomo è stato liberato senza conseguenze negative e i tre si sono dati alla fuga. Sulla vicenda indagano gli agenti della squadra mobile di Lecce.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati