Minacce al sindaco. Cadono tutte le accuse

San Donato di Lecce. Il gip De Benedictis ha archiviato il caso. Do Cosimo Montinaro, comandante dei vigili, non usò alcuna forma di minaccia nei confronti del primo cittadino

SAN DONATO DI LECCE – Non ci sarebbe stata nessuna minaccia aggravata dall’uso delle armi da parte del comandante della polizia municipale di San Donato di Lecce, Damiano Cosimo Montinaro nei confronti del sindaco Ezio Conte. Cade dunque in tempi record ogni accusa nei confronti dell’ufficiale, anche grazie ad alcune testimonianze che avrebbero dimostrato come non vi sarebbe stata alcuna forma di minaccia. Giovedì 10 febbraio il gip del tribunale di Lecce, Annalisa De Benedictis, ha disposto l’archiviazione del procedimento penale a carico del comandante, accogliendo la richiesta avanzata dal pm, Stefania Mininni, su istanza presentata dall’avvocato Umberto Leo, difensore di Montinaro.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!