Ecomostri abbandonati: il caso del 'Dispensario' di via Miglietta a Lecce

Immobili e appalti lasciati a metà. Tanti sprechi. Lo “Sportello dei Diritti” vigila sul Territorio e raccoglie le denunce dei cittadini

via miglietta lecce

La denuncia giunge a Giovanni D’Agata, Componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti” da Lecce e, in particolare, da via Miglietta, in pieno centro cittadino, dove giace, abbandonato da 35 anni un grande immobile che anni e anni fa era luogo di cura, in particolare per l’accertamento della Tbc.

via miglietta lecce

L'edificio risulta inutilizzato e in decadenza, tra erbacce, serrande abbassate e porte da troppo tempo murate.

via miglietta lecce

lo “Sportello” scopr3 poi che è ancora di proprietà della Regione Puglia, nonostante sia stato più volte richiesto dall’Ente Provincia per sistemare degli uffici – soluzione assai condivisibile visti, da una parte la vicinanza con la sede di via Botti e dall’altra gli esborsi per canoni di locazione pagati negli anni dalla Provincia per la carenza di strutture adeguate di proprietà provinciale.

via miglietta lecce

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!