Ciccia Mariano, una leccese a Casarano

La aspetta una città lacerata da conflitti trasversali; una città con una mentalità chiusa e poco disponibile col “forestiero”

Francesca “Ciccia” Mariano, giovane esponente politica di Io Sud e fedelissima di Adriana Poli Bortone, è stata consigliera comunale e vice-presidente del Consiglio comunale di Lecce. E' sposata con Carlo Verrienti, un casaranese-doc, come si usa dire a Casarano, cittadina del Salento in cui l'orgoglio dell'appartenenza è pari solo al luminoso passato di grande centro industriale. Grazie anche alla casaranesità del marito (ma soprattutto alla benedizione di zia Adriana), la Ciccia è stata nominata a sorpresa assessora della nuova giunta a quattro del sindaco De Masi. Con deleghe importanti: pianificazione e sostenibilità ambientale del territorio con delega all'urbanistica, all'ambiente, al decoro urbano e alle politiche energetiche. Anche le politiche energetiche, dunque, che sono il tema centrale della politica casaranese da quando De Masi è salito a Palazzo dei Domenicani. La Mariano è una donna decisa e in gamba, schietta e simpatica. Conosce la politica che ha sempre praticato con una militanza di destra. La aspetta una città lacerata da conflitti trasversali, e di mentalità chiusa e poco disponibile col “forestiero”. Il mio augurio e che possa lavorare serenamente e dimostrare tutta la sua competenza, lontana da ogni condizionamento.

Leave a Comment